Samsung Galaxy Fold

Secondo le ultime indiscrezioni, l’azienda sud coreana Samsung avrebbe venduto 500 mila Galaxy Fold, il primo dispositivo pieghevole prodotto dal colosso.

Sicuramente questo è stato il primo passo di un piano relativo ai pieghevoli, come l’azienda dimostrerà con il prossimo Galaxy Fold 2, che sarà probabilmente presentato insieme ai dispositivi della gamma S20. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Samsung ha venduto 500 mila Galaxy Fold

Fino ad ora l’azienda non ha mai fornito una risposta precisa su quanti dispositivi pieghevoli avesse venduto. Verso la fine dell’anno appena trascorso però, il dirigente Young Sohn aveva dichiarato 1 milione di unità, anche se l’azienda si era affrettata a smentire la notizia data, dicendo che Shon aveva fatto confusione con un altro dispositivo.

Nel corso del CEO 2020 appena iniziato a Los Angeles, DJ Koh ha detto di credere che la cifra attuale sia compresa tra 400 e 500 mila unità. Si tratta di una dichiarazione abbastanza strana, un po’ troppo vaga per essere pronunciata dall’amministratore delegato della divisione mobile. Possiamo pensare che l’andamento del dispositivo sia invece monitorato con una certa attenzione e sicuramente a livelli più alti.

Vi ricordiamo che l’azienda aveva detto di voler vendere almeno 500 mila Galaxy Fold entro la fine del 2019, quindi è molto probabile che questo obiettivo non sia stato raggiunto. La dichiarazione di Koh non ci permette ancora di capire di quanto. Lasciando stare le ipotesi in seguito alla sua dichiarazione, possiamo dire che si tratta ci cifre non considerevoli, sicuramente rispetto ad altri modelli del colosso. Al momento non ci resta che attendere ancora qualche settimana per scoprire maggiori dettagli sul nuovo smartphone pieghevole.