stranger things chernobyl crossover

La terza stagione di Stranger Things su Netflix è stata consumata a più non posso dai fan della clamorosa serie tv, ma l’enigmatico finale ha lasciato tutto il mondo con delle domande in sospeso che non rendono chiaro il futuro dei “ragazzi di Hawkins”. Sebbene è stata già annunciata una quarta serie, girata in questi primi mesi del 2020, c’è qualcosa che non quadra nella location scelta dalla troupe.

Alcuni famosi opinionisti della tv statunitense sostengono che le riprese di Stranger Things saranno effettuate in Europa, più precisamente in Lituania nel set che abbiamo già conosciuto nella serie shock di Chernobyl andata in onda su Sky.

 

Stranger Things: arriva un clamoroso crossover con Chernobyl

Questa rivelazione sulla location, tutta da verificare, lascia spazio a diverse congetture sul destino della serie, ma se si svolgeranno nello stesso set della miniserie Chernobyl ci sono alcuni indizi che vale la pena considerare.

In prima istanza potrebbe voler dire solo che gli sceneggiatori di Stranger Things cercano delle ambientazioni d’impronta sovietica per ambientare la quarta stagione. Ma, in seconda battuta, sono in molti a pensare che possa essere un clamoroso crossover tra le due serie citate.

Se la notizia fosse meramente vera, allora le riprese lituane avranno un senso e daranno una svolta netta alla piega che potrebbe prendere la trama di Stranger Things. Ricordiamo infine che la nuova stagione, se il format finora adottato sarà rispettato, dovrebbe essere ambientata proprio nel 1986. 

E voi cari fan, siete eccitati da questa notizia? Un crossover capita spesso tra serie tv, ma mai si poteva pensare che accadesse a questi due titoli.