Amazfit ha presentato i suoi primi auricolari wireless, due prodotti dal design molto particolare e destinati ad un’utenza diversa: le PowerBuds, pensate per gli sportivi, e le ZenBuds, pensate per favorire il sonno.

Amazfit PowerBuds, gli auricolari wireless pensati per gli sportivi

Le Amazfit PowerBuds si propongono come una valida alternativa allo smartwatch ed alla fitness band. Questi auricolari true wireless, infatti, integrano un sensore PPG per il monitoraggio della frequenza cardiaca, mentre il sistema vocale informa l’utente di eventuali anomalie durante l’attività sportiva (quando, ovviamente, gli auricolari vengono indossati mentre ci si allena).

Con un peso di soli 7 grammi, le Amazfit Powerbuds possono comodamente essere indossate durante le sessioni di allenamento, anche quelle più intense, grazie alla presenza di un supporto magnetico che può essere collegato al dispositivo, così da impedirne la caduta mentre si è in movimento.

Gli auricolari supportano il touch-control, per cui è possibile rispondere alle chiamate telefoniche, mettere in pausa o avviare la riproduzione musicale o interagire con l’assistente vocale di Google o Apple attraverso un semplice tocco di dita. Punto di forza delle Amazfit PowerBuds è l’autonomia: l’azienda garantisce otto ore di autonomia con una singola ricarica, o ventiquattro utilizzando l’apposita custodia di ricarica.

Tra le altre caratteristiche: riduzione del rumore ambientale, Bluetooth 5.0 e doppio microfono ENC. Le Amazfit PowerBuds saranno disponibili nel mese di Febbraio al prezzo di 99,99 dollari.

Amazfit ZenBuds, gli auricolari wireless pensati per favorire il sonno

Le Amazfit ZenBuds, invece, sono pensate per favorire il sonno. Questi auricolari, infatti, supportano la funzione Smart Interference per generare dei suoni che aiutano a rilassarsi e ad addormentarsi. Grazie ad un particolare sistema che prevede anche l’utilizzo di un sensore per il rilevamento della frequenza cardiaca, le Amazfit ZenBuds riescono a capire quando l’utente si è addormentato, disattivando automaticamente la riproduzione del suono.

Gli auricolari ZenBuds offrono fino a dodici ore di autonomia con una singola ricarica e saranno disponibili nei prossimi mesi. Amazfit non ha comunicato nello specifico quando, e non si hanno informazioni sul prezzo di vendita.