SMS 2.0

La comunicazione mobile continua a svilupparsi rapidamente grazie alle varie piattaforme di messaggistica istantanea che permettono di comunicare con uno o più persone in modo facile, veloce e soprattutto gratuito.
Quelle più utilizzate sono Whatsapp e Telegram, ma il colosso i Mountain View ha deciso di sfidarle con una nuova versione degli SMS: gli SMS 2.0. In questo modo, gli utenti possono usufruire di un nuovo metodo di comunicazione mobile e sfruttare al meglio le innumerevoli funzioni introdotte. Eccovi svelati tutti i dettagli.

SMS 2.0: ecco quali sono le novità introdotte da Google

Il colosso di Mountain View ha deciso di aggiornare la versione degli SMS. Con l’aiuto del suo team di sviluppo ha introdotto diverse funzioni, come per esempio: la possibilità di inviare contenuti multimediali, documenti o diverti GIF. Inoltre, secondo altre notizie, Google ha deciso di introdurre anche la crittografia end-to-end per garantire agli utenti una sicurezza maggiore.

Gli SMS 2.0 sono già attivi in Inghilterra e Francia e gli utenti che li hanno utilizzati hanno inviato feedback positivi a riguardo. Purtroppo in Italia non sono ancora disponibili, ma esiste un metodo per provare la versione Beta da subito.

Gli utenti possono provare la versione Beta installando sul proprio smartphone le applicazioni gratuite di Messaggi Android e Activity Launcher. Una volta installate è necessario disattivare la connessione Wi-Fi se attiva e aprire l’app di Activity Launcher.
Dalla sezione Menu è importante cambiare i seguenti parametri:

  • Alla voce ACS UR inserire il parametro: http://rcs-acs-prod-us.sandbox.google.com;
  • Alla voce OTP Pattern inserire il parametro: Your\sMessenger\sverification\scode\sg-(\d{6}).