Xiaomi foldable

L’azienda cinese Xiaomi, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe presentare uno smartphone pieghevole nel prossimo 2020. Quindi dopo Samsung, moltissimi produttori stanno investendo in ricerca e sviluppo per realizzare il proprio smartphone pieghevole.

Nelle ultime ore sono state divulgate alcune immagini che riguardano un nuovo brevetto di un terminale pieghevole targato Xiaomi. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Xiaomi: smartphone pieghevole nel 2020?

Se analizziamo il brevetto, possiamo notare come il colosso cinese potrebbe optare per un’apertura a conchiglia per il suo futuro smartphone. Questa soluzione l’abbiamo già vista anche su Motorola RAZR e la potremmo anche vedere sul Samsung Galaxy Fold 2 economico. Dal brevetto però non sono state fornite informazioni riguardanti le cerniere e la modalità di piegamento del display.

Una delle caratteristiche che hanno colto la nostra attenzione è sicuramente il comparto fotografico. Xiaomi dovrebbe infatti introdurre una tecnologia giù vista su moltissimi altri smartphone. Stiamo parlando della fotocamera a scomparsa che ruota. In poche parole, quando vorremo scattare una foto con la fotocamera anteriore, la fotocamera dovrebbe fuoriuscire. Grazie a questa soluzione, se adottata, l’azienda ci permetterà di scattare seflie ad altissima risoluzione.

Nella sezione posteriore, inoltre, quando la fotocamera sarà chiusa, potremo utilizzare un secondo display, che ci fornirà informazioni relative alla connessione, notifiche e molto altro. Se per esempio con il Motorola RAZR potevamo interagire con alcune impostazioni, in questo modo non potremo farlo, ma sicuramente avremo moltissime altre nuove funzioni che compenseranno. Non ci resta quindi che attendere maggiori informazioni sul nuovo smartphone targato Xiaomi, sicuramente vi terremo aggiornati nelle prossime settimane.