WhatsApp: una funzione cambia incredibilmente, ora é tutto più semplice

I discorsi sul futuro di WhatsApp sono caratterizzati dalla presenza di alcune voci, alcune vicine alla realtà ed altre molto lontane. Nel recente passato, ad esempio, un consistente numero di leaker aveva ipotizzato per la piattaforma di messaggistica un clamoroso ritorno degli account a pagamento.

 

WhatsApp, niente ritorno ai pagamenti ma ci sono le pubblicità

Nonostante la consistenza numerica di queste indiscrezioni, a più riprese gli sviluppatori del servizio hanno smentito tutto. La verità è che WhatsApp oggi è gratuita e così sarà anche nel futuro a breve termine. Rassicurazioni del genere però non difendono gli utenti da quelle che sono alcune amare novità.

Essendo legata oramai a Facebook, in casa WhatsApp si è venuta a creare l’esigenza di un tornaconto economico. La chat di messaggistica deve fruttare anche introiti, anche per quelli che saranno gli investimenti futuri.

Come evidenziato da alcuni siti esteri, la via scelta dagli sviluppatori è quella delle pubblicità. E’ oramai dato per certo che nel 2020 arriveranno gli annunci commerciali sul servizio di messaggistica.

La strategia che seguirà WhatsApp sarà simile a quella di Instagram. Gli annunci commerciali andranno a caratterizzare la sempre più strategica sezione delle Storie. Ogni utente sarà chiamato alla visione di pochi istanti di pubblicità dopo la visione delle storie dei propri amici.

Al netto di tutto ciò c’è un’ulteriore ed importante rassicurazione per il pubblico della chat: le conversazioni per ora non saranno coinvolte dalla presenza degli annunci commerciali. Nonostante ciò i fan della prima ora di WhatsApp sembrano non gradire proprio tale novità.