Negli ultimi anni Android Auto ha letteralmente conquistato il mercato delle automobili  diventando in assoluto il principale sistema operativo per automobili scelto da milioni di persone in tutto il mondo. Recentemente il servizio offerto da Google ha raggiunto la versione 4.6 che, di fatto, ha introdotto un grosso restyling grafico il quale ha completamente stravolto l’interfaccia e l’intera esperienza utente. 

L’ultimo aggiornamento concede a tutti gli utenti di Android Auto la facoltà  di utilizzare in maniera molto più spedita e sicura il servizio. Agendo secondo questa modalità, Google è riuscita a ridurre ai minimi totali l’utilizzo dello smartphone mentre si è alla guida. Ciononostante, ancora alcune operazioni  nella nuova versione 4.6 continuano a necessitare dell’ausilio del proprio telefono per poter essere completate. In queste circostanze, quindi, pare che il colosso di Mountain View stia pensando ad una soluzione definitiva in cui l’app per Smartphone non  è contemplata. 

Android Auto dice addio all’app, ecco cosa cambierà

A seguito del lancio del sistema operativo per auto, Google ha sempre cercato di offrire una soluzione pratica e veloce che concedesse a tutti i guidatori di lasciare in tasca il proprio smartphone e di non distrarsi inultimente. Grazie al rilascio della versione  4.6 di Android Auto, il sistema ha finalmente raggiunto l’obiettivo di Google stessa ma, purtroppo, l’applicazione continua ad essere necessaria per azionare il sistema da Smartphone. 

Indagando tra i diversi codici sorgente del sistema, però, gli sviluppatori appartenenti a 9to5Google hanno scovato alcuni messaggi interessanti che sembrerebbero suggerire un imminente addio all’app. Ecco di seguito il testo:

“Android Auto è ora disponibile solo per i display delle auto. Sul tuo smartphone prova invece la modalità di guida offerta dall’Assistente di Google” e ancora “La modalità guida di Google Assistant sostituirà Auto per i telefoni dopo %s. Provala subito.”