steve jobs floppy disk

Un cimelio della precedente generazione informatica è stato messo all’asta dalla casa RR di Boston, la quale ha già gestito numerose vendite relative a delle memorabilia di Apple e Steve Jobs, e non sarà da meno con questo floppy disk contente Utilità di Sistema del Macintosh 6.0 firmato proprio dal guru con un pennarello nero.

Stimata dagli esperti, la firma è un comunque in ottime condizioni sebbene sia un po’ macchiata, mentre il disco stesso sembra essere in buono stato con solo alcune imperfezioni e minimi segni di invecchiamento. La casa RR Auction stima che il floppy disk Macintosh in questione abbia un valore di circa 7.500 dollari USA, ma è solo il dato di partenza prima dell’asta.

 

Un floppy disk vale 7.500 dollari: Steve Jobs e la firma del 1988

steve jobs

Di seguito riportiamo la descrizione dell’inserzione:

Disco floppy versione 6.0 di Utilità di sistema Macintosh, firmato con pennarello nero da Steve Jobs. In ottime condizioni, con una leggera spazzolatura dell’inchiostro. Un formato estremamente desiderabile per l’autografo raro di Jobs, noto come riluttante firmatario, che ha spesso rifiutato di soddisfare le richieste dei collezionisti. Come un pezzo dell’iconico software Mac OS di Apple, che vanta la firma minuscola elegante di Jobs, questo è un pezzo di storia informatica di qualità museale.”

L’inserzione poi conclude esortando che l’asta è partita da 1.000 dollari e dopo solo sette offerte è salita a 4.600. La prossima fase si svolgerà secondo la cosiddetta regola dei 30 minuti per ogni offerta ed entrerà in vigore il 4 dicembre.

Il valore della firma su questo dischetto è dovuta al fatto che lo stesso Jobs era notoriamente restio a regalare il suo autografo, e i pochi oggetti autenticati hanno raccolto migliaia di dollari nelle aste precedenti.