Si avvicina il debuto dell’operatore austriaco Spusu in Italia, il quale avrà il carattere di gestore virtuale Full MVNO della rete Wind Tre ed è già possibile consultare il suo sito web per scoprire di più.

Il mese scorso ci furono i primi comunicati stampa di presentazione da parte della società Mass Response Gmbh, ma ora il dominio spusu.it è attivo e lo slogan dell’operatore recita:“Spusu. La telefonia mobile dal cuore grande”.

 

Spusu: l’operatore MVNO che sfida Tim e Vodafone su rete Wind Tre

Il sito italiano purtroppo non è molto generoso d’informazioni molto approfondite al momento, e nella parte bassa della schermata home ci sono soltanto i riferimenti dell’ufficio stampa italiano e della società che gestirà l’operatore sul suolo nazionale: Spusu Italia S.r.l.

Come confermato ai media dal CEO di Mass Response Karl Katzbauer, il lancio dell’operatore virtuale è pianificato per il primo trimestre del 2020, anche se si segnalano le prime opzioni di portabilità del proprio numero da altri operatori nazionali. In particolare, sia TIM che PosteMobile stanno prevedendo tra le opzioni di portabilità il nome Spusu o Mass Response, segno che l’operatore austriaco è davvero pronto al lancio.

Ricordiamo che la società Mass Response Gmbh che controlla Spusu ha ricevuto dal MISE il Mobile Network Code 56, e il seriale delle SIM inizierà con 893956. Infine, il prefisso delle nuove numerazioni sarà 3780. L’operatore virtuale si appoggerà come previsto alla rete Wind Tre sia in 4G che in futuro in 5G sulla scorta di quanto già fatto in terra d’Austria.