SMS Google come WhatsAppL’impegno di Google per la creazione della piattaforma SMS Android 2.0 potrebbe essere ripagato con miliardi di utenti. Potrebbero essere coloro che al momento usano WhatsApp visto che il sistema utilizzato non si scosterà poi così tanto dalle tradizionali chat. Alla versatilità di un sistema già scelto da milioni di utenti in tutto il mondo si aggiunge la componente chat, ora incentivata dal protocollo RCS. Si tratta di un modo tutto nuovo per vivere l’esperienza di messaggistica Android.

Secondo alcune testimonianze pare si possa installare la nuova versione seguendo una procedura che la software house di Mountain View non ha ancora bloccato. Si eliminano i classici 160 caratteri mentre si mantiene attiva l’opportunità di mandare messaggi senza connessione con emoji, GIF, sticker e tutto il resto. Ecco le ultime novità ed una guida pratica per l’uso della piattaforma aggiornata.

 

SMS 2.0 made by Google: ecco le chat del futuro che funzionano con l’aggiornamento ufficioso installato da migliaia di utenti

L’unico limite dei messaggi old-style è che al momento non consentono di mandare oltre un certo tot di caratteri. E come sempre si parla di semplici messaggi testuali. Non sono impreziositi da emoticon che esprimono stati d’animo o tanto meno da creazioni grafiche di pregio come invece avviene per app come WhatsApp, Telegram e Messenger di Facebook. Ma la situazione cambia parecchio con l’inedito aggiornamento SMS che ribalta le carte in tavola.

Mantenendo l’approccio alla connettività GMS di tipo 2G i messaggini continueranno a persistere anche in assenza di una connessione dati di tipo 4G o WiFi. Ciò significa che potremo ancora mandarli contando su una copertura ottimale della rete. E da ora in poi lo potremo fare anche per le chat Android. Molti preferiranno questo metodo di comunicazione contro altre app che diversamente richiedono l’accesso alle antenne 4G. Non si corre il rischio di incorrere in down di rete.

Per avere tutto questo occorre ingegnarsi con una procedura che anticipa i tempi. Come prima cosa si installa l’app Messaggi in versione Beta. A questo punto ci si munisce di Activity Launcher, app gratuita disponibile per tutti tramite il Play Store di Google. Scaricato tutto è tempo di disabilitare il WiFi.

Dopo questa prima fase necessaria abbiamo tutto il necessario per procedere. Andiamo all’interno della sezione messaggi del launcher e troviamo la voce chiamata Set RCS Flags. Scegliamo l’opzione ACS Ur e impostiamo il parametro:

  • http://rcs-acs-prod-us.sandbox.google.com.
    Nella voce OTP Pattern selezionate: Your\sMessenger\sverification\scode\sg-(\d{6}).

Adesso bisogna chiudere l’app messaggi e riaprirla per salvare le modifiche. Comparirà un banner in sovra impressione. Qui si annuncia la possibilità di ottenere le nuove funzioni. Un click di conferma ed è fatta. Adesso avremo la versione updated degli SMS. Funzionano con qualsiasi operatore e non richiedono una registrazione dell’account. Per verificare che tutto funzioni a dovere possiamo recarsi al menu Impostazioni Messaggi >  Funzionalità Chat. In questa posizione si trova l’indicatore di Stato che, se tutto funziona, dovrebbe riportare la stringa: Connesso. Avete provato? Ci sono state difficoltà?