gruppi whatsapp

Whatsapp ha annunciato una mini rivoluzione nella gestione dei gruppi, poiché gli utenti che vengono invitati avranno a disposizione alcune opzioni da scegliere per evitare di essere aggiunti impunemente. L’aggiornamento darà maggior controllo ai singoli utenti su chi può o meno aggiungerli, e per attivare l’opzione si dovrà andare su Impostazioni –> Account –> Privacy –> Gruppi.

Una volta arrivato, l’utente avrà a disposizione tre scelte per essere aggiunto ai gruppi: “Tutti”, “I miei contatti” e “I miei contatti eccetto…”. Se possiamo bypassare il primo caso perché è l’opzione di default, nel secondo l’aggiunta arriva solo dai numeri presenti in rubrica, mentre il terzo è quello più stringente perché riservato ai singoli contatti che non potranno più aggiungervi ai gruppi.

 

Whatsapp: arriva un’importante modifica sui gruppi

Tuttavia, l’utente che a modificato le impostazioni di privacy può comunque ricevere una notifica in privato dalla persona che lo vuole invitare in un gruppo, al che avrà tre giorni di tempo per decidere se voler accettare o meno.

Questa modifica della privacy apparve in discussione già lo scorso aprile ed era una versione molto più stringente dell’attuale suggerita dal feedback degli utenti. Attualmente WhatsApp ha comunicato che la nuova impostazione dei gruppi sarà da subito utilizzabile da un ristretto numero beta tester, mentre sarà successivamente a disposizione di tutti solo nei prossimi giorni.

Accanto a questa comunicazione ufficiale da parte della società, nelle ultime settimane si rincorrono le indiscrezioni sulle prossime nuove feature in arrivo su Whatsapp. I ragazzi di WaBetaInfo hanno svelato “i messaggi che si autodistruggono” allo scadere di un tempo e la modalità scura.