Aggiornamento Windows 10

Una nuova problematica ha investito tutti i computer degli utenti che montano sopra il sistema operativo Windows 10. stando alle indiscrezioni circolate on-line, il team di Redmond ha generato una serie di aggiornamenti che più di portare del bene dai dispositivi hanno peggiorato di gran lunga le prestazioni. A quanto pare, però, il team Microsoft è già all’opera per la creazione di un nuovo upgrade di Windows 10 in grado di risolvere tutte le problematiche che hanno avuto origine dall’installazione di due pacchetti specifici.

Windows 10: sono due gli aggiornamenti che devono essere evitati a tutti i costi

Per fortuna ogni aggiornamento è dotato di un codice identificativo quindi, ad oggi, grazie proprio a quest’ultimi è stato possibile identificare quali contenevano al loro interno dei problemi così da evitare che ulteriori utenti li installassero.

In particolar modo sappiamo che il primo aggiornamento di Windows 10 da evitare è quello con codice identificativo  KB4512941. Gli utenti che lo hanno installato hanno lamentato fin da subito il blocco di diverse funzioni del sistema operativo come ad esempio Il blocco la Windows Sandbox, le connessioni Remote Desktop e l’assistente vocale Cortana. Utilizzando questo aggiornamento, inoltre, la CPU si sovraccarica del 40%.

Il secondo aggiornamento fallato, invece, possiede come codice identificativo la sigla KB4515384. Tale upgrade è stato rilasciato durante il mese di settembre e tutti coloro che lo hanno installato hanno ottenuto l’esatto effetto contrario di quanto era stato previsto: i computer hanno registrato un peggioramento delle prestazioni e cali nella sicurezza, questo specificatamente nei computer a 32 bit.