tesla

Sebbene nel 2019 Tesla sia ancora la casa di riferimento per tecnologia e innovazione nel mondo delle auto elettriche, nel 2020 molte case produttrici daranno del filo da torcere all’azienda di Elon Musk. Eppure il primo tentativo di creare un’alternativa al produttore USA sembra fallito miseramente con il SUV elettrico Audi e-tron, il quale ha raccolto consensi in prima istanza senza mai fare breccia nei cuori di chi ama le auto EV.

Un’Audi che nel 2019 ha venduto negli USA solo 3.540 unità contro le 13.725 Tesla Model X piazzate. Una debacle dovuta principalmente ad errori di fondo in cui i produttori europei stanno incappando, cosa che fa capire l‘enorme vantaggio accumulato da Elon Musk. Ma qualcosa si muove per il verso giusto.

 

Tesla: come il mercato delle automobili batterà Elon Musk

Suona più forte il tonfo di Audi e-tron perché la casa tedesca era convinta di aver creato l’auto perfetta, ma poi, numeri alla mano, ha un’autonomia in chilometri più bassa della  Tesla Model S Long Range con il medesimo accumulatore da 100 kWh.

Un primo grande errore è stato pensare di poter battere Tesla sul suo stesso terreno senza fare ricerca tecnologica di un certo livello. Molte case hanno improvvisato modelli con un motore elettrico al posto del tradizionale senza sviluppare delle innovazioni apposite. La conseguenza è che auto esteticamente accattivanti come la BMW i3 non hanno coperto l’investimento e sono destinate allo stop di produzione.

La prima casa a capire che il gioco si è fatto duro è stata Volkswagen che, dopo il fallimento di progetti raffazzonati come e-Up, si è presa del tempo sufficiente per sfornare la ID.3. Quest’auto elettrica ha un marcato design, tecnologia senza compromessi e un prezzo al di sotto dei 30.000 euro in Europa. Non male per una casa che ha in programma veicoli EV anche per Skoda e SEAT.

C’è curiosità attorno alla Porsche Taycan, visto che è un’auto che sembra riuscita ad anticipare persino Tesla con la tecnologia di ricarica a 800 Volt fino a 350 kW. Al contrario, in Italia si rischia veramente di rimanere tagliati fuori dal mercato, visto che il Gruppo FCA può contare sulla sola Fiat 500 Elettrica per non sfigurare. In Francia, Renault e Peugeot sono pronte al lancio della nuova Zoe e della e-208, due progetti che sembrano promettere bene.