Alcuni studiosi e ricercatori dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, insieme ai ricercatori del progetto GAPS, hanno scoperto un nuovo effetto presente nell’atmosfera di uno dei pochi esopianeti caldi, che può portare alla velocità radiale della stella madre durante il viaggio del corpo alieno. L’effetto è stato individuato osservato l’esopianeta KELT-9b, il più caldo gigante gassoso mai visto finora. Questo consente agli scienziati di scovare elementi pesanti come il ferro nelle atmosfere di altri pianeti extrasolari aventi temperature superiori ai 2500 gradi Celsius.

Il team GAPS ha studiato il comportamento di diversi esopianeti attraverso il metodo del transito, misurandone le obliquità orbitali. Grazie alla capacità di registrare le anomalie prodotte dal passaggio del pianeta di fronte al disco stellare, si ha avuto accesso alle misure fondamentali per capire l’evoluzione dei pianeti. Particolare attenzione è posta verso la migrazione di questi ultimi verso la stella madre. Il pianeta su cui si sono effettuati gli studi è KELT-9b, che ha una temperatura di oltre 4000 gradi Celsius.

Leggi anche:  Gli Extraterresti potrebbero esistere, trovati nuovi Pianeti abitabili

Esopianeti: qual è la scoperta?

Con la tomografia e grazie ai dati prodotti dallo spettografo HARPS-N, il team di ricerca si è accorto che la causa dell’anomalia presente nello studio del transito dell’esopianeta, era la presenza di atomi di ferro nell’atmosfera. Tali atomi erano presenti inoltre, sia nella forma neutra che ionizzata.

Attraverso una modellazione dei risultati, è emerso che il ferro si trova in una grande parte dell’atmosfera del pianeta. Lo spessore di tale elemento corrisponde al 22% del raggio del pianeta. Ed è un volume decisamente elevato, tenuto conto che elementi pesanti tendono a “scendere giù”  per via della forza di gravità.

Il fenomeno è stato ribattezzato “effetto Rossiter-McLaughlin atmosferico“. Gli scienziati ora si aspettano che tale fenomeno possa manifestarsi anche in altri esopianeti caldi, come gli “Ultra-hot Jupter“, aventi temperature di oltre 2500 gradi Celsius. Restate connessi con noi per scoprire le ultime novità.