Tim

Negli ultimi mesi si è verificata una grande frattura tra TIM ed il suo pubblico. Molti si ricordano le rimodulazioni di costo avvenute durante il biennio 2016/2017 con l’arrivo di bollette ogni quattro settimane. Ebbene gli strascichi di questa scelta commerciale sono ancora visibili in pieno 2019.

 

TIM, i pagamenti ogni 4 settimane sono spariti e c’è un regalo per i clienti

Le associazioni dei consumatori hanno condotto una feroce battaglia contro TIM e contro quei provider che hanno promosso i pagamenti ogni 28 giorni. Questa battaglia vittoriosa ha portato le compagnie telefoniche a rivedere i loro piani ed infatti oggi le bollette a quattro settimane sono state eliminate.

Le stesse associazioni hanno ottenuto un altro grande risultato: TIM così come gli altri operatori dovrà rimborsare gli utenti di telefonia fissa che hanno subito modifiche unilaterale del contratto. TIM ha scelto di seguire la via della conciliazione 

Come evidenziato su questa pagina internet gli abbonati che hanno diritto ai rimborsi potranno scegliere uno dei seguenti servizi opzionali di TIM per sei mesi completamente a costo zero. I servizi messi a disposizione sono TIMvision, Chi è, Extra Voice, Voce Internazionale e Maxi Speed.

La compagnia italiana ha posto una sola condizione al suo pubblico. Con la scelta di uno di questi servizi gratis, si rinuncia legalmente ad ogni ipotetica futura richiesta contro le bollette ogni quattro settimane.