Di giorno in giorno aumenta l’importanza e la consistenza dei gruppi WhatsApp. Gli utenti di tutte le età – giovani ma non solo – non possono fare a meno di questa funzione che riesce a coinvolgere persone spesso lontane in un’unica grande stanza virtuale

 

WhatsApp, evadere da un gruppo senza mostrare alcuna notifica

Al netto della popolarità, c’è da dire che non tutti amano i gruppi. Spesso, molte persone nello stesso momento in cui vengono inserite in una chat meditano di uscire. Abbandonare un gruppo però comporta anche un’esposizione pubblica. Al momento dell’uscita infatti tutti i membri della chat avranno pronta notifica della dipartita.

Seguendo le indicazioni di questo sito spagnolo mostriamo ora tre soluzioni per uscire da una conversazione con il minimo rischio di essere scoperti.

Leggi anche:  WhatsApp, sulla chat non è più disponibile questa funzione per le foto

La prima soluzione è quella di lasciare la chat quando tutti stanno dormendo, ovvero sia durante le ore notturne. La regola vuole che proprio durante la notte vi sia una minima attenzione verso WhatsApp: in questi casi, quindi, molte persone potrebbero ignorare la notifica dell’abbandono.

In maniera speculare una valida alternativa potrebbe essere anche quella di uscire nelle fasi di massima intensità della chat, quando si accavallano messaggi su messaggi. Tra un testo, una nota vocale o una foto, la notifica dell’abbandono sarà di sicuro ignorata da tante persone.

L’ultima soluzione è quella meno efficace, ma potrebbe funzionare con persone poco vicine alle dinamiche di WhatsApp. Spesso per lasciare un gruppo basta fingere dei problemi della chat con la classica scusa dei problemi tecnici.