Le aziende cinesi Redmi e Realme sono forse quelle che presentano alcuni dei migliori smartphone per l’ottimo rapporto tra qualità presto. Durante gli scorsi mesi, le due aziende si sono scontrate con due ottimi prodotti, cioè con il Redmi Note 7 e con il Realme 3 Pro. Ora, però, sono arrivati i rispettivi successori, Redmi Note 8 Pro e Realme XT. Andiamo a confrontarli più da vicino.

 

Redmi Note 8 Pro contro Realme XT: chi è il migliore?

Partiamo con definire la fascia di appartenenza di questi due prodotti, ovvero la fascia media, anche se sono comunque proposti a dei prezzi davvero competitivi. Si parte infatti da circa 200€ al cambio per entrambi gli smartphone. Ma il prezzo non è l’unico fattore che accomuna questi due interessantissimi dispositivi.

Analizzando il design di questi device, è chiara ed evidente la somiglianza tra i due. Entrambi, infatti, dispongono di ampi display con notch a goccia (entrambi di circa 6.4 pollici in FullHD+), anche se c’è da sottolineare come quello del Realme XT sia un pannello SuperAMOLED, mentre per il Redmi Note 8 Pro abbiamo un display IPS. Altro punto a favore del device di Realme è inoltre la presenza di un sensore biometrico in-display contro quello fisico del device di Redmi.

Dal punto di vista fotografico, entrambi gli smartphone dispongono di una quad camera posteriore, anche se i sensori sono posti in maniera diversa (verticalmente al centro della scocca sul Redmi e verticalmente sul lato sinistro della scocca sul Realme). Nello specifico, è da sottolineare come questi sensori fotografici siano praticamente gli stessi, ovvero 64 (Samsung GW1)+8 (grandangolo)+2+2 megapixel.

Una delle differenze sostanziali di questi due smartphone, però, risiede nei processori prescelti. A bordo del Realme XT troviamo il processore Snapdragon 712 di Qualcomm, mentre un po’ a sorpresa troviamo a bordo del Redmi Note 8 Pro il processore MediaTek Helio G90T. Per quanto riguarda i tagli di memoria, invece, troviamo tagli più o meno simili su entrambi (almeno 6 GB di RAM e almeno 64 GB di storage interno). Leggermente differenti, infine, le batterie: sul device di Realme abbiamo una batteria da 4000 mAh con ricarica rapida VOOC 3.0 da 20W, mentre sul device di Redmi troviamo una batteria da 4500 mAh con ricarica rapida da 18W.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A20s è ufficiale: tripla camera posteriore e notch a goccia

 

Realme XT Redmi Note 8 Pro
Display SuperAMOLED da 6.4″ in FullHD+ Display IPS da 6.53″ in FullHD+
SoC Snapdragon 712 di Qualcomm SoC MediaTek Helio G90T
4/6/8 GB di RAM LPPDDR4x con 64/128 GB di storage interno 6/8 GB di RAM e 64/128 GB di storage interno
Quad camera posteriore da 64+8+2+2 megapixel Quad camera posteriore da 64+8+2+2 megapixel
Selfie camera da 16 (Sony IMX471) Selfie camera da 20 megapixel
Dimensioni: 158.7×75.16×8.55 mm Dimensioni: 161.3×76.4×8.79 mm
Peso: 183 g Peso: 199,8 g
Connettività: Dual 4G VoLTE, WiFi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5, GPS/GLONASS, USB Type-C, jack audio, radio FM, Audio Dolby Atmos, sensore biometrico in-display, supporto dual sim Connettività: Dual 4G VoLTE, WiFi 802.11ac, Bluetooth 5, GPS/GLONASS, NFC, porta USB Type C, supporto dual sim, sensore biometrico posteriore, sensore a infrarossi, jack audio, radio FM, resistenza agli schizzi d’acqua
Batteria da 4000 mAh con ricarica rapida VOOC 3.0 da 20W Batteria da 4500 mAh con ricarica rapida da 18W

 

Insomma, si tratta in entrambi i casi di smartphone davvero validi soprattutto se pensiamo al prezzo di vendita a cui sono proposti, che vi ricordiamo è di circa 200€ al cambio attuale.