ipadNel corso dell’Apple Special Event di questa sera l’azienda di Cupertino ha ufficialmente presentato al mondo la seconda generazione dell’iPad economico, una versione più alla portata dei consumatori con l’integrazione dell’Apple Pencil anche sui modelli non pro.

La novità principale (qui per altri articoli in merito al keynote) riguarda la presenza di un display leggermente più grande rispetto alla precedente versione, da 9,5 pollici si passa ai 10,2 pollici dell’ultimo modello. Come al solito l’azienda ha pensato di introdurre più varianti di uno stesso dispositivo, per questo motivo verrà commercializzato sia il prodotto con display fullHD che retina (naturalmente a prezzi differenti).

Il processore resta sostanzialmente lo stesso della generazione precedente, il chip A10, non l’A12X Bionic o l’A13 presentato proprio oggi. Le prestazioni non cambiano, in questo modo già sappiamo cosa aspettarci, anche se potremo svolgere esattamente le stesse azioni su un display leggermente più grande. La scocca, sopratutto per il periodo che stiamo attualmente attraversando, è realizzata al 100% con alluminio riciclabile.

Leggi anche:  Apple TV, una nuova versione potrebbe arrivare settimana prossima

 

Apple: ecco l’iPad con iPad OS

Il sistema operativo sarà iPad OS, una versione rivisitata del più comune iOS visto su iPhone, con tantissime funzionalità al proprio interno. Ciò che caratterizza l’Apple iPad economico, si fa per dire, è la possibilità di utilizzare la Pencil anche senza essere in possesso del modello Pro. Da segnalare la presenza del supporto alle unità di archiviazione esterne, oltre che uno smart connector tramite il quale l’utente potrà collegare la nuovissima tastiera fisica.

prezzi dovrebbero essere più che convenienti per i consumatori, secondo quanto annunciato nel corso del keynote, il modello base si dovrebbe aggirare sui 329 dollari, con presenza sul mercato già dai prossimi mesi. Novità seguiranno a breve sulla distribuzione in Italia.