WhatsApp: il segreto per leggere i messaggi senza far uscire le spunte blu

Tutte le attuali versioni di WhatsApp contemplano uno degli strumenti già apprezzati dagli utenti: la possibilità di eliminare messaggi già inviati. Il tool della chat prevede una sola regola da rispettare: la cancellazione, per essere efficace, deve avvenire in maniera rapida onde evitare una pronta visualizzazione da parte dell’interlocutore.

WhatsApp, il trucco nascosto per scoprire i messaggi eliminati sulla chat

Questa funzione di WhatsApp ha difatti semplificato ogni genere di discussione. Grazie allo strumento per la cancellazione, è possibile avere sempre chat senza refusi e soprattutto senza eventuali incomprensioni. Se i meriti di questa funzione sono innegabili, allo stesso tempo vi è una particolare nota negativa. La cancellazione dei messaggi crea curiosità da parte degli interlocutori, tanto che sempre più persone vogliono conoscere il contenuto rimosso.

WhatsApp non può offrire alcuna via di fuga ai curiosi. Chi non si arrende però può sfruttare al meglio la disponibilità di una semplice app disponibile sul Play Store di Android. Il nostro riferimento è rivolto a “Notification History”.

Leggi anche:  Whatsapp: milioni di chat sono a rischio attacco, conversazioni spiate

Notification History è un app con un compito davvero elementare: salvare in automatico tutte le notifiche in entrata sullo smartphone. Il salvataggio della notifica in ingresso sullo smartphone renderà difatti la cancellazione dei messaggi una mossa del tutto inutile. Con l’ausilio di “Notification History” gli utenti avranno in ogni occasione una riproduzione corretta dell’eventuale messaggio eliminato.