La prima parte dell’anno non è stata esente di polemiche per quanto concerne il mondo della telefonia. Anche nelle settimane estive, infatti, è continuata la disputa tra TIM e le associazioni a tutela degli utenti. Ancora una volta, il motivo del contendere sono le bollette ogni quattro settimane riferite al periodo tra 2016 e 2017.

 

TIM, per gli utenti c’è lo stop agli aumenti ed arriva anche un regalo

Al giorno d’oggi il capitolo delle fatturazioni ogni 28 giorni è un capitolo praticamente chiuso. Anche a causa di appositi interventi legislativi, TIM – così come altre compagnie – ha dovuto fermare questa strategia commerciale.

Allo stesso tempo, TIM ora è chiamata ad emettere appositi rimborsi verso i clienti costretti ad effettuare pagamenti ogni quattro settimane. Il provider italiano, per non tirarla troppo alle lunghe, cerca di privilegiare la via della conciliazione.

Leggi anche:  Iliad, ecco la grande novità: dopo il 5G arriverà il servizio più atteso

Sul sito internet dell’azienda è apparso un comunicato ufficiale dedicato proprio alle bollette ogni quattro settimane. A tutti i clienti interessati, TIM offre ben sei mesi a costo zero per uno di suoi servizi aggiuntivi. Gli abbonati possono scegliere uno dei servizi opzionali tra TIMvision, Chi è, Extra Voice, Voce Internazionale e Maxi Speed.

E’ bene sottolineare che ogni utente che accetta questa proposta di TIM rinuncia a future rivalse future o a rimborsi relativi alle rimodulazioni 2016/2017.