Oulook, il servizio di posta elettronica di Microsoft, riceverà presto un importante aggiornamento che introdurrà una serie di novità volte all’ottimizzazione e al miglioramento della casella email. Le funzionalità in arrivo sono state testate per circa otto mesi da un numero assai ristretto di utenti, mentre a fine Luglio verranno rese disponibili per l’intera utenza che vede nel servizio di Microsoft una valida alternativa a Gmail.

Le novità riguardano diversi aspetti di Outlook, che con l’aggiornamento di fine mese subirà un re-style pressoché totale. Ma quali sono le nuove funzionalità in arrivo?

Outlook, svelate tutte le funzionalità in arrivo con l’aggiornamento di fine mese

In via preliminare, specifichiamo che l’aggiornamento dovrebbe riguardare esclusivamente la versione desktop di Outlook, e non è ancora chiaro se prima o poi queste funzionalità verranno rilasciate anche per la versione mobile del servizio.

Con l’aggiornamento di fine mese anche Outlook riceverà la Dark mode, modalità che conferisce all’interfaccia del servizio Microsoft un aspetto più scuro, così da non affaticare la vista nelle ore notturne. Sarà anche introdotto il pulsanteTurn on the lightsper ritornare all’interfaccia classica con un solo click.

Vengono implementate le Categorie, etichette da assegnare a messaggi e conversazioni che aiutano a distinguerne il contenuto o la tipologia dell’email e facilitare la ricerca all’interno della casella di posta elettronica. Aggiunte anche le Expressions, che altro non sono che delle emoji animate da inserire nei messaggi. A tal proposito è stato aggiunto un apposito box di ricerca.

Leggi anche:  Unieuro vuole evitare le truffe agli utenti, ecco l'email informativa

Se si aggiunge un contatto, un gruppo o una categoria nell’elenco Preferiti, allora tutti i messaggi ed i contenuti riconducibili a quel contato, quel gruppo o quell’elenco vengono messi automaticamente in evidenza.

E’ stato anche introdotto un nuovo sistema di ricerca che permette di trovare velocemente contatti, luoghi, impegni ed altro nei calendari. Inoltre, è stata migliorata la creazione degli eventi, con la possibilità di invitare i propri contatti e di monitorare in tempo reale le risposte ricevute.

E’ stata anche migliorata la gestione delle bozze: quando si passerà ad un’altra attività mentre si scrive un messaggio, questo viene ridotto ad una scheda facilmente posizionata nella parte inferiore dell’interfaccia di Outlook, e risulterà essere facilmente recuperabile.

Infine, è stata implementata la funzione Snooze. Questa permetterà di posticipare la lettura di un messaggio oscurandolo per un determinato lasso di tempo e facendolo poi riapparire come email da leggere.