blank

Per celebrare l’arrivo su Netflix della terza stagione di Stranger Things, Microsoft ha lanciato sul suo store l’applicazione Windows 1.11.

Si tratta di una iniziativa realizzata in accordo con Netflix e che propone una delle prime versioni di Windows, portando gli utenti al lontano 1985 ed offrendo loro giochi, contenuti ed easter eggs ispirati al ɐɹdosoʇʇos e al mondo di Stranger Things.

Al momento, Windows 1.11 non è disponibile per il Microsoft Store italiano, per cui per scaricare questa piccola chicca sarà necessario attendere ancora un po’ o comunque provare vie alternative. Un consiglio? Se siete intenzionati a scaricare provare Windows 1.11, fatelo solo dopo aver concluso la terza stagione di Stranger Things, perché il rischio spoiler è davvero alto. L’applicazione, infatti, accenna ad alcuni degli eventi narrati e presenta dei file nascosti da scoprire.

Microsoft, Windows 1.11 e la campagna Social per omaggiare la nuova stagione di Stranger Things

Il lancio di Windows 1.11 è stato anticipato da un post condiviso sul profilo Twitter dell’azienda in cui il team augura a tutti un “felice 4 Luglio a tutti noi di Redmond!”.

I fan più accaniti noteranno che il suono in sottofondo è lo stesso che i protagonisti di Stranger Things avvertono quando accade qualcosa che ha a che fare con la dimensione del sottosopra.

Inoltre, il titolo che è stato conferito al disegno realizzato su Paint è HAWKINS.MSP, ovvero il nome della cittadina in cui è ambientata l’intera serie TV, e presenta una versione stilizzata di una delle scene di Stranger Things III. Nello specifico, si tratta di un fotogramma dall’episodio 7 della terza stagione di Stranger Things e che appare al minuto 2:22.

blank