Google continua a pensare a nuove opzioni per Chrome, il suo browser Web, tra l’altro uno dei più utilizzati al mondo. A sancire il successo di Chrome è proprio la grande quantità di funzionalità supportate e la possibilità di sincronizzare tutti i servizi Google, insieme alla possibilità di personalizzare il proprio browser installando delle particolari estensioni.

I ragazzi di ZDNet e TechDows hanno scoperto una nuova funzionalità che arriverà con un prossimo aggiornamento di Google Chrome: la Global Media Controls.

Google Chrome: in arrivo la Global Medial controls, cos’è questa nuova funzionalità?

Global Media Controls è attualmente in fase di test e disponibile per gli iscritti al programma beta di Google Chrome, Canary. Una volta attivata, verrà visualizzato un pulsante al fianco della barra degli strumenti dell’applicazione che consentirà di riprodurre o mettere in pausa un video o un brano musicale in esecuzione su un’altra scheda.

Il pulsante può essere abilitato tramite l’URL chrome://flags/, che implementa adesso l’opzione “Global Media Controls” che dovrà essere abilitata manualmente. Chi vuole provare questa nuova funzione, può installare Google Chrome Canary dal sito ufficiale e inserire il flag “chrome://flags/#global-media-controls” nella barra degli indirizzi.

Una volta abilitata la funzione e riavviato il browser, il pulsante apparirà alla destra dell’indirizzo e permetterà di saltare in avanti, indietro, mettere in pausa o avviare la produzione di un qualsiasi video o brano musicale.

Come è stato detto in precedenza, la funzione è per il momento disponibile per i soli utenti della versione Beta di Google Chrome. Non sappiamo quando questa sarà disponibile per la versione ufficiale del browser.