Carta d'identità: utenti nel panico, ecco un grave problema col nuovo modello

La questione che ha interessato la nuova carta d’identità in merito alla sua tenuta “fisica” sembra finalmente esser stata risolta. Molti utenti infatti avevano ravvisato una sorta di problematica, con il documento che addirittura si divideva in due.

Dopo poco si è capito che tutto ciò è accaduto ad un numero minimo di utenti, i quali sono stati poi risarciti. Attualmente la carta d’identità elettronica è entrata a far parte in tutto e per tutto della vita degli utenti, i quali ovviamente non hanno completato ancora il processo di rinnovamento. Il documento nella sua nuova versione è ora obbligatorio ma solo se avete bisogno di un rinnovo o se lo sottoscrivete ex novo. 

 

Carta d’identità elettronica: moltissimi utenti sono in difficoltà per ottenere il documento, ecco per quale motivo

Tutti coloro che devono rinnovare la loro carta d’identità scaduta, possono, anzi devono farlo con il nuovo modello elettronico. Questo è ora infatti obbligatorio ma serve assolutamente fare una richiesta prima di ottenerlo in maniera definitiva.

Leggi anche:  Carta d'identità elettronica: ecco i rischi per il nuovo documento

Per avere la nuova tessera infatti la trafila è leggermente più lunga e gli utenti stanno incontrando non poche difficoltà sul loro percorso. Lo Stato italiano ha lanciato un portale online sul quale è possibile prenotarsi, ma a quanto pare non funzionerebbe per tutti i comuni italiani. Soprattutto gli utenti residenti in piccoli paesi avrebbero notato l’assenza della possibilità di prenotare online il documento. Tutto ciò porta dunque il pubblico a prendere parte alle solite file interminabili. Con questo caldo poi, non deve essere di certo una comodità.