Il 5G sta per arrivare sul mercato globale a partire dal prossimo Gennaio. Il nuovo standard per le telecomunicazioni rivoluzionerà le nostre vite partendo dal quotidiano: non soltanto ultra-velocità ma anche Smart City, IoT e Smart Home. Ma procediamo con ordine.

La nuova rete da mobile permetterà scenari da sogno futuristici. Infatti grazie alle caratteristiche di questa nuova connessione, ci sarà un cambiamento profondo che toccherà tutti gli ambiti della nostra vita.

Le caratteristiche del 5G

L’ultra-velocità è la prima caratteristica che ci viene in mente se pensiamo al nuovo standard 5G. Ma sarebbe riduttivo ridurre il tutto soltanto a tale feature. Sebbene si parli di ben 10 Gbps in download e 20 Gbps in upload, e  punte di velocità che toccheranno i 100 Mbps in downstream e i 50 in upstream, si avrà una latenza a soli 4 ms. Ma al momento gli esperti stanno lavorando duramente per ridurla ulteriormente a 1 ms. Nuove frequenze radio inoltre, a 300 Ghz.

Tutto ciò renderà possibile grazie alla bassissima latenza di avere tempi di risposta nell’IoT quasi pari a zero. Si potranno ipotizzare scenari fantascientifici che troveranno applicazione nella medicina, nell’istruzione, nella costruzione di un edificio, nelle industrie. Pensiamo alle Smart Cities, e non solo. Pensiamo ad un famoso medico in Nuova Zelanda per esempio. Grazie alla tecnologia 5G magari mediante un macchinario apposito potrebbe operare un paziente che si trova dall’altra parte del mondo. Le possibilità appaiono quindi, infinite.

Smartphone compatibili con la nuova connessione

Non sono tantissimi al momento gli smartphone compatibili, ma molti Brand stanno preparando i loro device di punta inserendoci all’interno il modulo modem per il 5G. Per esempio Motorola presenterà il suo Z3, Huawei il Mate X, Samsung invece l’S10+ e il Galaxy Fold.