Sembra proprio che l’arrivo sul mercato del primo device pieghevole di Samsung, cioè il Samsung Galaxy Fold, sia ormai vicino. Oltre a questa versione, però, il colosso Samsung ha intenzione di presentare sul mercato anche una versione con supporto alla nuova connettiività 5G. Il futuro Samsung Galaxy Fold 5G, infatti, ha da poco ricevuto la certificazione FCC.

 

Certificazione FCC per il futuro Samsung Galaxy Fold 5G: debutto ormai imminente

L’arrivo di quest’ultima certificazione FCC per il prossimo Samsung Galaxy Fold 5G non può che significare che il suo debutto ufficiale sul mercato mobile è ormai arrivato. Già da qualche giorno, infatti, l’azienda ha reso noto che l’arrivo ufficiale della versione standard di questo smartphone pieghevole arriverà verso i primi giorni di Luglio.

Tornando alla versione con supporto alla connettività 5G, quest’ultima come già detto è stata certificata dall’ente FCC ed è stata registrata sulla certificazione con il numero di modello SM-F907B. Questa nuova variante dello smartphone pieghevole di Samsung avrà delle specifiche tecniche pressoché identiche alla versione standard con supporto alla connettività 4G. Uniche differenze saranno la connettività e la capacità della batteria installata a bordo. Samsung Galaxy Fold 5G avrà un solo slot per la scheda SIM e una batteria da 4235 mAh. La versione standard con supporto al 4G, invece, supporterà il dual SIM (nano SIM+eSIM) ed avrà, inoltre, una batteria più capiente. Questa, infatti, sarà pari a 4380 mAh.

Leggi anche:  Samsung, dopo lo smartphone con display pieghevole arriva quello arrotolabile

Il resto delle specifiche tecniche rimane invariato. Anche su questa nuova versione troveremo il fantastico display Dynamic AMOLED pieghevole da 7.3 pollici in risoluzione FullHD+.