whatsapp spiare

WhatsApp ha sempre anticipato il futuro. La chat nel corso della sua oramai decennale storia si è saputa evolvere con costanza e con intelligenza, con particolare attenzione alle esigenze del suo pubblico. Nonostante questo curriculum di tutto rispetto, nelle scorse settimane molti utenti hanno protesta contro quella che è una funzione a dir poco sgradita.

 

WhatsApp, per il 2020 le pubblicità saranno realtà sulla chat di messaggistica

I rumors dei mesi passati sono quindi stati confermati: le pubblicità saranno prossimamente disponibili anche sulla chat di messaggistica. Gli annunci commerciali saranno parte di un aggiornamento ad hoc che vedrà la sua piena realizzazione a partire dai primi mesi del 2020.

Rispetto a quelle che erano le indiscrezioni del recente passato, arrivano soltanto conferme. Come abbiamo più volte riportato anche su queste pagine, gli annunci di WhatsApp non riguarderanno l’intera chat ma solo la sezione relativa alle “Storie”. Gli sviluppatori hanno scelto quindi di seguire quella che è una via tracciata anche da Instagram. In pratica, dopo aver visualizzato un certo numero di storie, sarà avviata in automatico una pubblicità. 

Leggi anche:  Whatsapp e Telegram: come utilizzarli senza numero

Restano almeno per ora del tutto estranee a questa dinamica le conversazioni. Nonostante il malessere, gli utenti potranno quindi consolarsi del fatto che le chat non avranno annunci di alcun genere.

Gli sviluppatori in via indiretta hanno sottolineato la necessità di tale upgrade. Per far fruttare la piattaforma è stata scelta questa via a quella altrettanto indigesta dei profili a pagamento.