htc-u11-android-problemi

Aspettare per mesi e mesi l’arrivo dell’aggiornamento di Android può risultare veramente frustrante, ma forse lo è ancora di più vedersi bloccare l’aggiornamento dallo stesso produttore. Questo è quello che sta accadendo ai possessori dell’U11 di HTC, ma la motivazione dietro a tale scelta è presto detta. Fin troppe unità aggiornate all’ultima build del sistema operativo, Android 9 Pie, si sono ritrovati in dispositivo bloccato alla schermata dello sblocco del telefono, che sia quella dove inserire l’eventuale codice PIN o del pattern.

Il rilascio è stato bloccato dopo che molti possessori di tale smartphone hanno fatto notare come il loro dispositivo si sia bloccato. HTC è stata rapida nel bloccare il rilascio, ma questo non ha impedito a fin troppi U11 di finire in un stato di soft-brick. Ovviamente questa mossa è servita solo ad impedire una maggiore diffusione del problema, ma ora tocca risolvere l’inconveniente per chi non è stato così fortunato e non sarà semplice.

Leggi anche:  Huawei, nuovo smartphone con display borderless in arrivo

HTC U11 e l’aggiornamento Android 9 Pie fallato

La compagnia ha promesso che mandare in giro il proprio personale qualificato il quale sbloccherà le unità. Purtroppo è una cosa che va fatta di persona e quindi al momento stanno designando dei luoghi specifici. È stata fatta anche una raccomandazione particolare ovvero che se qualcuno è stato fortunato da aggiornare il dispositivo senza vedersi bloccare il telefono non dovrà assolutamente installare l’applicazione WeChat; le motivazione per questo non sono state date. In ogni caso di sicuro tutto questo è un brutto colpo per il produttore che sarebbe comunque potuto accadere a chiunque.