Whatsapp migliore alternativaWhatsapp è nel cuore di tutti noi. Facebook offre il suo supporto ad una piattaforma che combatte strenuamente contro temibili avversari del mondo Android ed iOS. Di recente ha perso parecchi punti grazie ad un aggiornamento Telegram favoloso. Ma i due contendenti sono stati costretti ad arrendersi di fronte ad una situazione che ha riproposto una storica app che vince su tutti. La usano miliardi di utenti in tutto il mondo in quanto elimina tutti i problemi che si creano con l’uso delle normali app di messaggistica.

Si parla semplicemente degli SMS, premiati dall’ultimo rapporto Commify come i sistemi di comunicazione più affidabili per inviare messaggi senza connessione e senza rinnovi per le offerte di rete mobile degli operatori.

 

SMS battono Whatsapp e Telegram: duri a morire

Gli analisti Commify riportano il trend evolutivo di utilizzo per gli SMS. Pare siano meglio di Whatsapp sotto molti punti di vista. Li hanno scelto direttamente gli utenti, che ne elogiano le caratteristiche esclusive desumibili in 3 punti chiave fondamentali.

In primo luogo c’è l’affidabilità del sistema di comunicazione e condivisione delle informazioni. Non contemplando il network mobile 4G, gli SMS attivano un canale diretto sempre attivo per i messaggi anche in assenza di connessione. Si basano su una portante di rete 2G GSM vecchia di anni e solo saltuariamente soggetta a problemi di copertura. Se si vuole che il messaggio arrivi senza problemi non c’è altro modo che utilizzare i 160 caratteri. Niente fronzoli.

Leggi anche:  Google, guerra a WhatsApp: tornano gli SMS e nasce questa nuova chat

Il seconda analisi c’è la mancanza di un server centrale. Tutto passa per le antenne del nostro gestore che, inoltre, garantisce anche l’utilizzo di funzionalità esclusive per la privacy che Whatsapp non potrà mai avere.

E chiudiamo con la sua universalità, intesa come la possibilità di avere un’applicazione unica per dispositivi Android/iOS ed un sistema attivo anche sui vecchi telefoni cellulari. Pochi spiccioli bastano per garantire un canale di comunicazione attivo. Ecco perché la vecchia piattaforma viene ad oggi utilizzata anche con SIM prepagate per impianti GPS e teleallarmi di sicurezza. Tra l’altro i gestori continuano ad offrire offerte a pacchetto con SMS inclusi oppure opzioni che li prevedono a pochi euro in più al mese.