IPTV: secondo Le Iene ora tutti avranno delle multe, ecco cosa sta succedendo

La Serie A si è oramai conclusa, ma Sky ha ancora due grandi esclusive legate al calcio per concludere la stagione. Questa sarà la settimana delle finali di Champions League ed Europa League con quattro squadre inglesi come protagoniste. L’anno di Sky è stato memorabile, anche se la pay tv ha dovuto affrontare le minacce dell’IPTV illegale o del cosiddetto “pezzotto”.

 

IPTV, la truffa sta colpendo sempre più utenti in Italia

Quasi due milioni di persone nella nostra nazione hanno scelto la tecnologia dell’IPTV per vedere i canali di Sky senza pagare un regolare abbonamento. Il pezzotto mette a disposizione degli utenti un grande ticket in cui sono inclusi i contenuti Sky così come quelli di DAZN e Netflix: il prezzo medio da pagare è di 10 euro ogni trenta giorni. La popolarità del ”pezzotto” non deve cambiare l’ordine delle cose: il sistema IPTV è una vera e propria truffa.

Quelli che scelgono l’IPTV illegale vanno incontro a multe molto pesanti. Le sanzioni in media hanno un valore di 10mila euro e per alcune persone c’è anche la galera. Rischiano il carcere tutte quelle persone che portano il segnale delle tv a pagamento nelle case degli italiani.

La truffa dell’IPTV si nota anche dal fattore affidabilità. Questa tecnologia, a differenza di Sky, non garantisce un servizio stabile e continuo. Gli utenti infatti lamentano numerose mancanze di segnale unite ad una pessima qualità video.