boeing-737-max

Studi e polemiche hanno circondato le terribili vicende del Boing 737 Max. I gravi incidenti hanno di certo scosso il mondo, che ora nutre molti dubbi proprio in merito al celebre velivolo. Secondo le ultime notizie però una nuova certificazione sarebbe pronta ad arrivare con lo scopo di rassicurare tutti coloro che ormai vivono d’ansia e paure.

Stando a quanto trapelato ultimamente, l’aereo sarebbe pronto per tornare a volare di nuovo. Di certo gli incidenti in Etiopia e in Indonesia hanno segnato  il futuro prossimo dell’aeromobile, il quale, a detta degli esperti, potrebbe essere effettivamente sicuro al 100%. Più in particolare i lavori apportati hanno riguardato alcuni aspetti in particolari.

Boing 737 Max: certificazione pronta per lanciare di nuovo il velivolo, la FAA accorda il rientro totale

Dopo aver risolto tutti i problemi in merito al sistema anti stallo, si potrà dunque riporre fiducia massima nell’aereo che tempo fa nacque per contrastare il dominio dell’ultimo Airbus A320Neo. Aeromobile rivale in gradi di permettere un risparmio di carburante del 13% rispetto al precedente modello.

Leggi anche:  Boeing 737 aggiornamento: svelate le ultime novità dopo l'incidente

Per tutti coloro che non ne fossero a conoscenza, il sistema MCAS ha esordito sui nuovi 737 Max poco prima del terribile incidente avvenuto in Indonesia. La funzione del “Maneuvering Characteristics Augmentation System” dovrebbe essere di aiuto al pilota, ma alcune leggerezze hanno portato all’avvenimento di due evitabili disastri.

Precisamente i due propulsori del 737 Max sono stati posizionati più in alto rispetto al profilo alare portando ad un’alterazione del baricentro. In condizioni di spinta massima l’incidenza dell’aeromobile era quindi vicina a quella di stallo. Ora però tutto sarebbe finalmente rientrato, tanto che la stessa FAA avrebbe approvato la nuova certificazione dell’aeromobile.