IPTV: gravi rischi e siti chiusi per gli utenti TIM, Vodafone e Wind

In questo mese di maggio si concluderà la stagione calcistica: Sky si giocherà alla grande le sue ultime esclusive con le partite determinanti della Serie A e con le finali di Champions ed Europa League. La Pay tv satellitare in questa stagione ha ottenuto grandi risultati, nonostante la concorrenza sleale del “pezzotto”, ossia il sistema IPTV sempre più presente nelle case degli italiani.

 

IPTV, il sistema che offre Sky gratis è una truffa: ecco perché

Oltre due milioni di utenti hanno scelto la strada dell’IPTV per avere gli stessi contenuti di Sky con un risparmio netto sui costi mensili.Il pezzotto mette a disposizione un unico grande ticket con i canali di Sky e di altre piattaforme con Netflix e DAZN al costo medio di 10 euro. Il prezzo però non sottolinea quella che è una vera e propria truffa.

Leggi anche:  Sky rovina DAZN e Premium: ecco le 2 offerte più economiche di sempre

In primis, tutti coloro che si avvalgono dell’IPTV illegale rischiano pesante sanzioni giuridiche. Si parte dalle multe che possono raggiungere anche quota di 10mila euro e si arriva anche alla galera, specie per i malviventi che portano il segnale delle pay tv nelle case degli italiani.

Ma l’IPTV è un grande bluff anche a causa della sua pessima affidabilità. A differenza di Sky con il suo listino originale, il pezzotto non offre stabilità: tutti gli utenti segnalano drastiche mancanze di segnale unite ad una qualità video a dir poco insufficiente.