asus-zenfone-6-smartphone

Tra i maggiori produttori di smartphone, più a livello di nome all’effettivo numero di spedizioni in questo caso, Asus è una delle ultime a presentare la propria ammiraglia; dopo di lei ci sarà soltanto OnePlus per questa prima metà dell’anno. Stranamente assente al Mobile World Congress di Barcellona, la compagnia ha comunque fatto sapere che anche il 2019 avrà la propria serie di ZenFone solo che avremmo dovuto aspettare fino a maggio e ormai ci siamo.

Il 15 di questo mese in un evento a Valencia, quindi sempre in Spagna, la compagnia taiwanese presenterà lo ZenFone 6 e a ricordarcelo è un poster dell’evento condiviso tramite i canali ufficiali come Twitter. Sul poster, se così possiamo chiamarlo, è presente un render del dispositivo che ci mostra l’assenza di un notch e la presenza di bordi sottilissimi mentre al suo interno è presente il motto: Defy Ordinary.

Leggi anche:  Huawei continua a crescere: altri numeri da record in Cina

 

Asus: Oltre l’ordinario

A livello delle specifiche tecniche, almeno quelle principali, si conosce tutto mentre a livello di design si sa poco e niente; a questo giro sono stati bravi a nascondere il dispositivo da occhi estranei. In ogni caso lo smartphone sarà alimentato da un processore Snapdragon 855 di casa Qualcomm, come suggerito da un benchmark comparso su AnTuTu qualche settimana fa. Una delle varianti certe è quella da 6 GB di RAM e 128 GB di spazio d’archiviazione interno.

Per quanto riguarda il comparto fotografico si conosce poco se non che frontalmente potrebbe esserci una configurazione doppia pop-up il cui obiettivo principale sarà di ben 48 megapixel. Per il resto ci si può aspettare di tutto.