samsung-smartphone-arrotolabile-pieghevole

L’idea che aveva Samsung sugli smartphone pieghevoli potrebbe avere raggiunto un ostacolo non insormontabile, ma comunque ostico. Il Galaxy Fold si è dimostrato fin troppo fragile tanto che in appena un giorno sono comparse diverse segnalazioni di rotture di display. Questa cosa ha costretto la compagnia a richiamare alla base tutte le unità, un mossa obbligata, ma che comunque sta lasciando un segno indelebile a cui tra l’altro va aggiunto il fatto che il rilascio globale è stato posticipato ulteriormente.

Questo è un si un problema, ma difficilmente vedremo il colosso arrendersi e la comparsa di alcuni progetti particolari ne solo la prova. Uno di questi potrebbe già diventare l’alternativa agli smartphone pieghevoli anche se è difficile dire a che livello di sviluppo si trovi, forse non è neanche iniziato. Si tratta di uno smartphone arrotolabile, o meglio presenta un display in grado di arrotolarsi grazie ad una doppia piegatura; le dimensioni sono di 8 pollici.

Leggi anche:  Esclusiva Samsung: come avere una Smart TV 4K da 55 pollici gratis

Leader nel settore

Il fatto che Samsung sia il più grande produttore di pannelli OLED, al momento, gli permette effettivamente di poter sperimentare a lungo con tale tecnologia. Il brevetto scoperto da LetsGoDigital prevede un dispositivo dotato di un display che inizia sulla parte frontale e finisce sul quella posteriore; in questo potrebbe risultare strano parlare di una parte di fronte e di un retro.

Tutto il pannello risulterà utilizzabile, anche la parte superiore dello schermo ovvero dopo forma il doppio angolo con le due direzioni. Come detto è difficile ipotizzare a che punto sia lo sviluppo, ma visto i problemi visti con il Galaxy Fold allora è meglio non andare di fretta.