apple

Secondo un recente report stilato dal “The Wall Stree Journal”, Apple potrebbe effettuare un acquisto molto importante nel corso dei prossimi mesi. Il bersaglio sembra essere la divisione modem di Intel.

I modem sono solo una parte delle moltissime componenti presenti all’interno di un device. Tuttavia è il prezzo che sta dando più grattacapi agli amministratori di Apple. Infatti il brand di Cupertino ha appena perso una causa contro Qualcomm proprio a causa della violazioni di alcuni brevetti. Il verdetto ha costretto Apple a risarcire il chipmaker per un totale di 31 milioni di dollari.

Va anche considerato che Intel, l’attuale fornitore dei modem ad Apple, non sembra intenzionato ad entrare nel mercato 5G. Questo significa che allo stato attuale delle cose, non si vedrà mai un iPhone compatibile con le reti 5G. In seguito a questa situazione e, volendo terminare le altre cause attualmente in corso, Apple ha preferito accordarsi con Qualcomm per la fornitura dei modem nei prossimi sei anni.

Leggi anche:  Apple e gli iPhone 5G: la soap opera di Cupertino continua

Intel non ha gradito questo accordo. Infatti il produttore ha interrotto ogni sviluppo della tecnologia 5G e sta cercando nuovi partner. In questo caso potrebbe rientrare Apple, che sembra intenzionata ad acquisire l’intera divisione modem di Intel.

Se l’indiscrezione dovesse rivelarsi confermata, potrebbe trattarsi della più grande acquisizione mai fatta da parte di Apple. Il valore della transazione potrebbe superare quello dell’acquisto di Beats Electronics del 2014, pari a 3 miliardi di dollari.

In ogni caso, secondo gli analisti, un iPhone 5G non arriverà prima del 2020. I principali fornitori saranno Qualcomm e Samsung.