huawei-psmartz-fotocamera

Il notch sta già scomparendo e dove non lo sta facendo si sta comunque facendo sempre più piccolo. Le alternative ci sono, ma non tutti i produttori le hanno ancora adottate e non è una questione di costi, apparentemente. Samsung ha usato una particolare fotocamera pop-up per uno dei dispositivi della serie Galaxy A mentre Huawei, per citare un altro colosso, non ci ha ancora pensato, o forse si?

Recentemente sono comparsi online dei render che riguardano un dispositivo della compagnia cinese il quale sembra possedere proprio la sopracitata alternativa al notch. L’immagine qua sotto mostra uno smartphone dotato di uno schermo da ben 6,59 pollici il quale è circondato da bordi sottilissimi. La fronte in questo caso è praticamente inesistente e questo grazie al fatto che la fotocamera frontale è messa su un cassetto a scomparsa nella parte superiore.

Leggi anche:  Huawei battuta da Samsung: valori radiazioni smartphone più alti

 

Huawei P Smart Z

Come nel caso di Samsung, questo smartphone non è un top di gamma infatti come processore alla basa dovrebbe esserci un Kirin 710 il quale sarà affiancato da un modesto quantitativo di RAM ovvero 4 GB; lo spazio d’archiviazione interno sarà di 64 GB, ma per la presenza dello slot per le microSD rende possibile arrivare uno spazio di 512 GB. La batteria è da 4.000 mAh.

Posteriormente lo smartphone presenta una configurazione doppia di sensore ovvero uno principale da 16 megapixel e un secondario da 2 MP. Le specifiche della fotocamera pop-up ancora non si conoscono mentre a livello di sistema operativo troviamo Android 9 Pie e EMUI 9.1. Il prezzo di partenza dovrebbe essere di circa 210 euro.