Per i clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia non c’è più nessuna via d’uscita purtroppo; stiamo parlando di tutti quei consumatori che utilizzano la rete 4G per navigare in Internet perché purtroppo presenta delle gravi vulnerabilità.

Oggi, passiamo la maggior parte del nostro tempo utilizzando i nostri amati smartphone e spesso ci capita di navigare in Internet con la propria connessione dati; grazie a dei ricercatori universitari, abbiamo scoperto che la rete 4G presente dei gravi problemi sulla sicurezza. Insomma a causa di questi problemi, un qualsiasi hacker potrebbe invadere la rete e prendere il controllo di qualsiasi smartphone; purtroppo, i consumatori non stanno vivendo una situazione affatto tranquilla.

Falla 4G: ecco cosa succede ai consumatori che la utilizzano

La rete 4G è gravemente danneggiata e purtroppo, nessuno può intervenire per porre rimedio; i consumatori che la utilizzano sono continuamente spaventati per quello che potrebbe succedere.

Leggi anche:  Falla 4G: la privacy degli utenti Tim, Vodafone, Wind, Tre è a rischio

Un qualsiasi hacker con delle attrezzature particolari, potrebbe invadere il vostro smartphone e prendere il controllo totale senza farsi accorgere di nulla; con questa operazione, la vittima perderebbe completamente la sua privacy in pochi istanti. Insomma potrebbe ascoltare le vostre chiamate, falsificare la posizione del dispositivo mobile, prendere il controllo delle applicazioni e tanto altro; proprio per questo motivo che, i consumatori hanno paura a navigare in Internet con la propria connessione dati.

Inoltre, i gestori telefonici che offrono questo tipo di rete non possono fare niente per proteggere i loro clienti; difatti, i consumatori possono solo scegliere se passare alla rete mobile inferiore (3G) oppure aspettare l’arrivo del 5G.