IPTV: arriva la stangata per gli utenti TIM, Vodafone e Wind, è finito tutto

In questi giorni si stanno disputando i quarti di finale di Champions League ed Europa League. Tutte le partite continentali, da qui siano alle finali di maggio, saranno in esclusiva su Sky. Sono sempre di più le persone che, per risparmiare il classico abbonamento mensile per la pay tv, si affidano al sistema dell’IPTV illegale.

 

IPTV, il successo è trasversale in tutta Italia ma il sistema è una truffa

Le ultime indagini de “Il Corriere della Sera” dicono che l’IPTV illegale è ormai famoso e popolare in ogni angolo della nazionale. Chi sceglie di avere in un unico pacchetto i contenuti di Sky più quelli di DAZN e Netflix però deve essere molto attento: il vantaggio economico potrebbe essere controproducente.

L’IPTV comporta punizioni severe per gli utenti: stando alle sanzioni previste dalla legislazione, sono previste 10mila euro medi di multa per chi sfrutta la piattaforma illegale. Le persone che trasmettono il segnale nelle case degli italiani – il più delle volte dall’estero – rischiano anche la galera. 

Leggi anche:  IPTV: le VPN riescono a mascherare chi guarda Sky Gratis

C’è poi da considerare che l’IPTV spesso e volentieri è una vera e propria truffa. L’affidabilità del sistema è assai discutibile. Il più delle volte i clienti che se ne servono denunciano improvvisi crash con canali totalmente oscurati e qualità del segnale pessima. Risparmiare, quindi, non sempre si rivela essere la soluzione ideale.