WiFi

Tutti lo abbiamo sognato e bramato e, finalmente, è diventato realtà. Avete letto bene, stiamo parlando del WiFi pubblico e gratuito che, nei prossimi mesi, sbarcherà in Italia. Finalmente tutti noi italiani potremmo dire addio alle offerte costose dei principali operatori di rete come Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad. Lo scopo del nuovo progetto, infatti, sarà quello di portare il WiFi libero e gratuito in tutte le case degli italiani ma anche per le strade. Scopriamo di seguito i dettagli.

WiFi gratis in tutta Italia: in fase di lancio il nuovo progetto del governo del WiFi

Ideato dal Ministero per i beni e le attività culturali, dall’Agenzia per l’Italia digitale e dal Ministero dello sviluppo economico,  WiFi °italia° it,  nome reale del progetto per cui il governo ha stanziato tantissimi soldi, è attualmente in fase di avvio. Le prime infrastrutture del progetto saranno installate nelle zone disastrate da alluvioni e terremoti (come Leonessa, Amatrice, Accumoli, Antrodoco, Borgo Velino, Borbona, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cantalice, Micigliano, Cittareale, Poggio Bustone, Posta, Rieti e Rivodutri) per poi espandersi subito dopo a più di 2000 comuni. L’obiettivo, però, è quello di raggiungere, presumibilmente per la fine del 2020, tutti gli altri comuni restanti fino a coprire il 100% di tutta la penisola italiana.

Leggi anche:  WiFi gratis: che fine farà il 4G di Tim, Wind Tre, Vodafone e Iliad?

Stando alle dichiarazioni, però, il progetto non sarà aperto solo agli italiani ma anche a tutte quelle persone che vengono dall’estero. L’obiettivo principale di questa decisione, quindi, sarà quello di promuovere e accresce il turismo offrendo una rete WiFi completamente gratuita e utilizzabile in qualsiasi luogo. L’unico requisito per accedere alla rete, però, sarà quello di scaricare un app dedicata al progetto che, attualmente, è già disponibile al download gratuitamente sia sul Play store  al seguente link che sull’App Store a questo link