aggiornamento Android Q smartphone

Il 2019 è un anno importante per tutti i consumatori che sono in possesso di un dispositivo mobile Android; finalmente, un nuovo sistema arriva per gli smartphone Android: Android Q. E’ già stata rilasciata una prima versione beta il 13 Marzo 2019 e sono pochi gli smartphone che la riceveranno per il momento; andiamo a conoscere, qualche dettaglio in più del nuovo sistema Android Q e con cosa avranno a che fare i consumatori.

Smartphone Android: il nuovo sistema porta delle grandiose novità

Il nuovo sistema, Android Q, porta ai consumatori delle grandi novità per i loro smartphone: iniziamo, parlando dell’interfaccia che si presenterà in modo diverso; il nuovo sistema sarà adatto a tutti gli smartphone pieghevoli e i consumatori avranno una certa facilità per tutte le operazioni tra schermo aperto e chiuso. L’interfaccia potrà essere modificata dagli utenti e avranno a disposizione nuovi 4 colori disponibili: viola, nero, verde e il classico default; inoltre, gli utenti potranno cambiare anche il font e impostare diversamente le applicazioni, cambiandogli le forme.

Leggi anche:  Scoperto quanto è pericoloso tenere lo smartphone in tasca

Anche la sicurezza sarà migliorata e infatti, Android Q da maggiore trasparenza ai permessi e i consumatori, avranno maggiori informazioni sui dati e sulle applicazioni; la geolocalizzazione potrà essere attivata dai consumatori e saranno loro a decidere, se in un determinato momento un’applicazione potrà utilizzare la posizione o meno.

Le reti domestiche saranno maggiormente al sicuro grazie all’introduzione delle connessioni WIFI, WPA3 ed ENHANCED OPEN; un altro miglioramento riguarda la fotocamera: Android Q ha deciso di introdurre la funzione Dynamic Depth per avere una qualità migliore nella sfocatura e bokeh.