email truffaIl rischio di perdere i propri risparmi a causa di semplici email o SMS è ancora più frequente e gli utenti non ne possono più. Seppur fastidioso il phishing, però, può essere fronteggiato prestando la massima attenzione e riconoscendone le caratteristiche. Alcuni accorgimenti, infatti, permettono di sfuggire alla truffa online così da poter proteggere i risparmi presenti sulle carte e sui conti correnti.

Truffe online: carte e conti correnti a rischio a causa delle email truffa; il phishing attacca ancora gli utenti!

Il phishing è quel tipo di truffa online che sfrutta le email per attaccare le sue vittime con l’intento di ingannarle e convincerle a fornire informazioni personali da utilizzare in modo illecito. I cyber-criminali puntano soprattutto alle password e ai codici che consentono di accedere al conto online così da poter ottenere facilmente i risparmi degli utenti.

Leggi anche:  Truffa INPS: un falso accredito di bonifico svuota i conti correnti

Per compiere la truffa utilizzano messaggi caratterizzati da un tono che non lascia indifferenti i destinatari e impiegano nomi di grandi marchi e aziende così da mascherare l’inganno. Spesso, infatti, aziende e istituti bancari appaiono come  mittenti delle email truffa ma in realtà sono estranee al tentativo di frode mascherato dai malfattori.

Prestando la giusta attenzione è possibile notare i tipici elementi delle email fraudolente che presentano sempre la richiesta di aggiornare i propri dati.  Ogni comunicazione phishing, inoltre, esorta le sue vittime a cliccare su link e file allegati ma è necessario non lasciarsi incuriosire e ignorare l’invito. L’unico modo per sfuggire a inganni di questo tipo consiste nell’eliminare quanto ricevuto senza seguire i passaggi suggeriti dai criminali.