velocitàLa migliore rete telefonica d’Italia, per quanto riguarda la velocità in 4G, è indubbiamente rappresentata da Vodafone. Grazie ad uno studio condotto da Altroconsumo nel corso dell’anno appena passato, oggi abbiamo la possibilità di comprendere appieno le differenze tra le varie proposte degli operatori telefonici mobile.

Forte di una serie di offerte sicuramente di altissimo livello, l’azienda in red riesce innanzitutto a convincere gli utenti all’attivazione di una nuova SIM proponendo 50 giga di traffico in 4.5G e minuti illimitati, spendendo cifre che si aggirano attorno a soli 6,99 euro al mese.

Acquisito il cliente, Vodafone riesce a soddisfarne le esigenze proponendo una velocità praticamente senza pari, ed in media corrispondente a 27,7Mbps per quanto riguarda il download o di 10,1Mbps per l’upload.

 

Vodafone detiene il primato di rete telefonica più veloce d’Italia

TIM non si allontana molto dai risultati elogiati qui sopra, a tutti gli effetti riuscirebbe quasi a raggiungere la rivale, se non fosse a causa di una serie di difficoltà riscontrate nel sud Italia, “tallone d’achille” che ha portato ad una abbassamento della media fino ai valori di 24,4Mbps in download e 8,8Mbps in upload.

Leggi anche:  6G: Tim, Wind, Tre, Vodafone e addirittura Iliad pronte alla nuova rete

D’altro canto la distanza con le rimanenti aziende del settore è quasi incolmabile, Wind-Tre si arrestano sugli 11Mbps in download e 5,5Mbps in upload, Iliad invece non riesce a superare i 10,7Mbps in download o i 5,7Mbps in upload.

I dati discussi sono aggiornati al 31 dicembre 2018, di conseguenza oggi potremmo notare piccolissime differenze, si attendono nuovi studi e ricerche da parte delle aziende specializzate.