Netflix

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha sempre avuto come grande rivale Amazon Prime Video, che propone anch’essa un catalogo molto ricco di contenuti a tutti i propri utenti.

Da qualche mese però deve anche fare i conti con la nuova arrivata Disney+, motivo per cui su Netflix sono pian piano spariti tutti i contenuti Disney. Vi ricordo che il 25 marzo 2019 verrà presentato anche il servizio streaming di Apple. Allora sì che partirà una vera e propria guerra tra piattaforme streaming.

 

Netflix attaccata da grandi classici della Disney

Per chi ancora non ne avesse sentito parlare, Disney+ è la nuova piattaforma streaming video a pagamento del colosso americano, che tra qualche settimana, offrirà il suo intero catalogo di film, anche i grandi classici. Bob Iger, AD di Disney, durante il meeting annuale con gli azionisti di qualche giorno fa, ha lanciato la notizia.

Vi ricordo che Disney non controlla solamente gli Studios omonimi, ma può pescare anche dalle filiali come Touchstone Pictures, Pixar, Marvel, Lucasfilm e 20th Century Fox. Il dirigente ha dichiarato: “Combinerà sia il vecchio che il nuovo. Tutti i film che distribuiremo quest’anno, a partire da Captain Marvel, saranno sulla piattaforma. A un certo punto, abbastanza presto dopo il lancio ospiteremo tutto il catalogo cinematografico Disney, quindi i film di cui si parla tradizionalmente come tenuti in un “caveau” e tirati fuori praticamente a distanza di anni saranno nel servizio“.

Leggi anche:  Netflix aumenterà di nuovo il prezzo dei propri abbonamenti

Sulle novità non si è ancora sbilanciato nessuno, hanno fatto solamente un’eccezione dicendo che, a distanza di un anno dalla programmazione al cinema, sbarcheranno nel catalogo anche i film in uscita. Un’altra sfida sarà ovviamente quella con le altre piattaforme come Netflix ed Amazon. Vi ricordo che il lancio della piattaforma è previsto ad aprile e il lancio sul mercato entro la fine del 2019.