Condividere. E’ questa la formula magica che permette di usufruire di un abbonamento Netflix Premium in modo quasi gratuito, pagando pochi euro. Condividendo il proprio account con degli amici (e cos’è l’amicizia, se non condivisione?) sarà infatti possibile guardare tutti i titoli del catalogo in Ultra HD per soli 3,50 euro al mese, andando dunque a risparmiare più di dieci euro sul totale della tariffa.

Prima di proseguire, però, scopriamo insieme quali sono i piani Netflix e perché è più conveniente condividere un abbonamento Premium.

Netflix: ecco cosa fare per avere l’abbonamento Netflix Premium a pochi euro

Netflix offre tre diversi piani, ciascuno dei quali differisce anzitutto per il numero di dispositivi sui quali è possibile guardare i contenuti in streaming contemporaneamente e per la qualità dello streaming. Infatti:

  • Il piano Base consente di guardare tutti i film, le serie TV, i documentari ed i cartoni animati Netflix su un solo dispositivo alla volta in definizione standard per 7,99 euro al mese. Non è pertanto possibile condividere l’abbonamento Netflix Base dal momento in cui tale piano consente la visione dei contenuti su un solo dispositivo.
  • Il piano Standard consente di guardare tutti i film, le serie TV, i documentari ed i cartoni animati  Netflix su due dispositivi alla volta e in alta definizione per 10,99 euro al mese. Ciò rende il piano Standard condivisibile con una sola altra persona pagando 5,50 euro al mese a testa, una somma inferiore rispetto al piano Base, ma comunque superiore rispetto al piano Premium.
  • Il piano Premium, infatti, consente di guardare tutti i film, le serie TV, i documentari ed i cartoni animati Netflix su quattro dispositivi contemporaneamente sia in alta che in ultra alta definizione, se disponibile, per 13,99 euro al mese. Questo piano può pertanto essere condiviso tra quattro persone, pagando soli 3,50 euro al mese, motivo per il quale sarebbe molto più conveniente condividere un abbonamento Premium e non quello Standard.
Leggi anche:  Netflix lancia Stranger Things 4: tutte le novità in un Video

Si ricorda, però, che per condividere un abbonamento Netflix è necessario condividere le credenziali del proprio account. Si consiglia dunque di condividere l’account Netflix solo con persone estremamente fidate, o comunque di creare un nuovo indirizzo di posta elettronica da utilizzare esclusivamente per la creazione di un nuovo account Netflix da condividere.

Infine, ricordiamo ai clienti Vodafone che l’operatore ha concesso loro la possibilità di usufruire di tre mesi di abbonamento Netflix Standard gratuiti. Leggi questo articolo per scoprire come richiedere il regalo!