Instagram adesivi

Il social network fotografico Instagram, sta attualmente testando un nuovo adesivo da poter inserire all’interno delle storie. L’obiettivo della piattaforma è quello di dare a tutti gli utenti la possibilità di donare, piccole o grandi somme, in beneficenza.

Per farlo, ha intenzione di sfruttare direttamente alcuni degli strumenti che sono presenti all’interno dell’applicazione, sia per Android che per iOS. La piattaforma inoltre, potrebbe sfruttare questo sistema per raccogliere dati importanti sugli strumenti di pagamento degli utenti. Ecco i dettagli.

 

Instagram sta testando un nuovo adesivo per fare beneficenza

La novità, come anticipato precedentemente, è al momento in fase di test solamente per alcuni utenti. Si tratta di un nuovo adesivo, posizionabile come tutti gli altri, all’interno delle storie di Instagram. L’adesivo permette di inviare denaro per sostenere una raccolta fondi scelta dall’utente che ha postato la storia. Al momento sembra proprio che lo strumento funzioni solamente con organizzazioni no-profit scelte dalla piattaforma. Non sono al momento effettuabili, donazioni ad utenti privati.

Leggi anche:  Facecoin, la nuova criptovaluta di Facebook, ecco i dettagli

Sicuramente avrete notato anche questa funzione sulla piattaforma Facebook, soprattutto durante i compleanni. Alcuni utenti infatti, possono decidere di avviare una raccolta fondi per il proprio compleanno, decidendo un importo minimo al quale vogliono arrivare e l’associazione a cui donare l’importo raccolto. Come su Facebook, anche su Instagram, sarà possibile utilizzare il pagamento in-app, associando una carta di credito o utilizzando il proprio profilo PayPal.

Molti utenti, che decideranno di donare, andranno ad inserire il numero della propria carta di credito nelle informazioni dell’account. Così facendo, doneranno ad Instagram anche questo dato personale, che in seguito potrebbe essere utilizzato dalla piattaforma per scopi promozionali. L’adesivo per le donazioni non è ancora attivo al momento, ma dovrebbe arrivare entro i prossimi mesi, probabilmente entro la fine dell’anno. La piattaforma dovrà lavorarci ancora un po’ considerando che si tratta di un adesivo in cui gli utenti dovranno inserire i propri dati di pagamento.