xiaomi-mi-9-presentazione

Siamo a febbraio e questo vuol dire che nelle prossime la maggior parte dei produttori di smartphone Android presenteranno i nuovi dispositivi, ma soprattutto le loro ammiraglie. Che sia qualche giorno prima del Mobile World Congress di Barcellona, durante o dopo il più importante evento della categoria non ha importanza. Proprio ad anticipare il tutto, sappiamo già da diversi mesi che ci sarà Samsung la quale con una propria conferenza si accingerà a presentare la tanto chiacchierata serie Galaxy S10 insieme anche al Galaxy F ovvero lo smartphone pieghevole.

Nel frattempo sembra che qualche altra azienda abbia deciso di fare lo stesso e questo potrebbe tradursi in una pessima idea. L’idea del produttore sudcoreano è semplice, saltare l’ingorgo che si creerà nei giorni dell’MWC per anticipare tutti e questo l’ha pensato anche Xiaomi. Apparentemente la compagnia ha deciso di annunciare ufficialmente il Mi 9 il 20 febbraio, lo stesso giorno di Samsung.

 

Leggi anche:  Smartphone al volante: multe spaventose per chi viene sorpreso

Xiaomi Mi 9

Questo è quello che è trapelato nel momento in cui online è finito la locandina spedita dalla compagnia in cui figura proprio tale giorno. Difficile pensare che Xiaomi abbia così preso alla leggera la scelta l’evento finendo per sfidare il primo produttore al mondo di questo settore. In ogni caso non resta che aspettare e osservare pazientemente perché il 20 febbraio potrebbe nascondere parecchie sorprese.

La nuova ammiraglia della società cinese sarà dotata del processore Snapdragon 855 di Qualcomm a cui saranno affiancati 8 GB di RAM e 256 GB di spazio d’archiviazione interno; esiste anche la variante da 6 e 128 GB. Lo schermo sarà un pannello AMOLED da 6,4 pollici con risoluzione 2220 x 1080 pixel mentre la batteria sarà da 3500 mAh. Posteriormente ci sarà un configurazione tripla composta da un sensore principale da 48 megapixel.