Nemmeno due giorni fa l’azienda cinese Vivo ha annunciato ufficialmente l’arrivo del suo nuovo sub-brand, cioè iQOO. Ora, grazie ad alcune immagini render trapelate online, sappiamo quale sarà il primo dispositivo targato iQOO: sarà uno smartphone pieghevole.

 

iQOO: in arrivo il primo smartphone pieghevole del sub-brand di Vivo

Quest’anno vedremo sicuramente tantissime novità in ambito tecnologico ed in particolare nel mondo degli smartphone. Molte aziende, tra le quali anche Samsung e Huawei, per esempio, hanno già annunciato che presenteranno molto presto i loro primi smartphone pieghevoli.

A quanto pare, però, nella corsa a chi realizzerà lo smartphone pieghevole più interessante c’è anche l’azienda Vivo, o meglio, il suo nuovo sub-brand iQOO. Nel corso delle ultime ore sono state pubblicate online alcune immagini render che ritraggono il primo dispositivo del nuovo brand nato da Vivo.

Come già anticipato, dunque, il primo dispositivo al mondo targato iQOO sarà davvero uno smartphone pieghevole. Questo nuovo terminale, almeno osservando le immagini, sarà in grado di trasformarsi da smartphone a tablet, anche se gli schermi verranno piegati verso l’esterno. Altra cosa da notare dalle immagini è l’assenza di tasti fisici o connettori.

Leggi anche:  Apple e gli smartphone pieghevoli: il co-fondatore della compagnia è preoccupato

Questa assenza dei vari tasti forse è dovuta al fatto che anche il sub-brand iQOO utilizzerà una tecnologia simile a quella che adotterà Vivo con il suo prossimo smartphone di punta, cioè il prossimo Vivo Apex 2019. Qualche settimana fa, infatti, l’azienda cinese ha mostrato al mondo il prototipo del suo nuovo dispositivo a tutto schermo che non avrà, per l’appunto, nessun tasto fisico o connettori vari.

Un inizio con il botto, insomma, quello del neo nato brand cinese iQOO. Staremo a vedere nel corso delle prossime settimane quale azienda riuscirà a proporre sul mercato un valido dispositivo pieghevole.