app per bloccare chiamate Call CenterCall Center? No, grazie! Possiamo dire addio alle fastidiose chiamate di telemarketing grazie a 2 app gratuite che bloccano i contatti ancora prima di rispondere. Negli ultimi tempi la piaga dei Contact Center outbound ha assunto dimensioni importanti. Sempre più utenti Android ed iOS si chiedono se ci sia un modo risolutivo per declinare per sempre ogni richiesta di contatto. C’è eccome. Scopriamo come funziona.

 

Call Center: con queste 2 app vivrai le tue giornate serenamente

Quante volte siete stati contattati nei momenti più impensabili dai soliti TIM, Vodafone, Wind Tre, Sky o altri? La risposta più adeguata potrebbe essere: troppe. Basta anche un semplice squillo per distrarci dai nostri propositi, senza contare i minuti persi a convincere l’operatore che non siamo neanche lontanamente interessati alla proposta in oggetto.

Tutto questo può diventare un ricordo con le app giuste. Non avremo più motivo di lamentarci per le chiamate aggressive visto che non otterranno nemmeno uno squillo. Utilizzeremo Google Telefono e Truecaller.

La prima app è stata realizzata direttamente da BigG e mette a disposizione degli utenti un sistema che devia le chiamate Call Center alla segreteria telefonica prima di rispondere. Il filtro identifica il chiamante e lo blocca in ingresso istantaneamente. L’applicazione è completamente gratuita e scaricabile su ogni dispositivo Android.

C’è poi Truecaller, diventata una vera e propria autorità nel contesto delle chiamate moleste. Si popola di un database sempre aggiornato con i numeri sospetti. Funziona sia per le chiamate che per gli SMS. Possiamo bloccare qualsiasi contatto senza fare nulla. L’app identifica il mittente e lo blocca. Questa famosa app è disponibile sia per Android che per iOS ed è efficace anche per identificare contatti sconosciuti. La puoi scaricare e provare sul tuo telefono seguendo i link a fondo pagina.