Netflix Daredevil

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ogni mese lancia tantissimi nuovi contenuti per tutti gli utenti che hanno sottoscritto l’abbonamento. Alcune delle serie da essa lanciate sono diventate delle vere e proprie icone.

Una di queste è Daredevil e purtroppo alcuni mesi fa l’azienda ha annunciato che la terza sarà l’ultima stagione che vedremo. Oggi, a distanza di qualche mese è nata una petizione per cercare di salvarla. Ecco tutti i dettagli.

 

Netflix, nasce una petizione per salvare Daredevil

Tutti gli utenti che hanno guardato la serie, sicuramente ricorderanno che nella prima stagione Matt affronta il potente signore del crimine, Wilson Fis alias Kingpin. Proprio quest’ultimo è stato il primo ad appoggiare la petizione insieme a Vincent D’Onofrio. La petizione dice così: “Daredevil è stato cancellato dopo una terza stagione acclamata dalla critica, in quella che sembra essere una mossa unilaterale di Netflix. Nonostante il successo dello show, Netflix ha concluso che andare avanti con una quarta stagione già pianificata non serve il loro lungo interessi commerciali“.

Leggi anche:  Netflix potrebbe non avere più l'onore di trasmettere Friends

E così continua: “Come appassionati e consumatori esperti di intrattenimento di genere, siamo convinti che Marvel’s Daredevil abbia un grande valore e, in quanto consumatori dedicati, rappresentiamo un valore per qualsiasi media che vorrebbe continuare il viaggio per questi personaggi e il loro cast. È che la Marvel Television, e la sua casa madre Disney, raggiungono un accordo con Netflix che consente allo spettacolo, nel suo formato attuale e con il cast e la troupe attuali, di continuare su una piattaforma diversa il prima possibile“.

Al momento, anche dopo mesi dall’annuncio della cancellazione, i motivi della stessa non sono ancora chiari. La piattaforma, durante l’annuncio ha dichiarato che il personaggio Daredevil vivrà nei progetti futuri per la Marvel. Se anche voi volete supportare la petizione, non vi resta che recarvi sulla pagina ufficiale e apporre anche la vostra firma.