Google Maps sta per ricevere un aggiornamento che introdurrà, tra le altre cose, tre nuove importanti novità che rivoluzioneranno il servizio di mappe di casa Google con funzionalità progettate al fine di aiutare i viaggiatori ad evitare ritardi e multe.

Google Maps: vai di fretta? Arrivano le nuove funzioni per evitare multe e autovelox

Pianificare il percorso

Una delle nuove funzionalità che verranno introdotte col prossimo aggiornamento permetterà di pianificare un percorso. Con l’attuale versione di Google Maps, siamo in realtà già in grado di pianificare un itinerario stabilendo il punto di partenza, la meta del tragitto, e se necessario anche dei punti intermedi. Con questa nuova funzionalità, però, sarà addirittura possibile pianificare un viaggio impostando l’orario di partenza e di arrivo. In questo modo, l’app fornirà diverse soluzioni e sarà poi l’utente a stabilire la migliore in base alle proprie esigenze. L’opzione imposta ora di partenza e arrivo verrà integrata all’interno del menù dell’app, in alto a destra: da tale schermata sarà possibile selezionare la fascia oraria con meno traffico o comunque quella che più si desidera.

Leggi anche:  Google Maps: Android accogli il nuovo aggiornamento, tante le novità

Limiti di velocità

Col prossimo aggiornamento verrà introdotta una funzione già disponibile in altri servizi di mappe e molto apprezzata dagli utenti: gli indicatori dei limiti di velocità. Google Maps, dunque, mostrerà presto quali sono i limiti di velocità della strada che si sta percorrendo. Questi indicatori verranno molto probabilmente posizionati in basso a sinistra sull’interfaccia di Google Maps.

Segnalazione autovelox

Infine, il prossimo aggiornamento introdurrà un segnalatore in grado di rilevare la presenza di autovelox nelle vicinanze ed emettere notifiche di avviso anche attraverso un segnale acustico. In questo caso, gli autovelox verranno segnalati direttamente dagli utenti di Google Maps. Si pensa che, tale funzione, oltre che permettere la segnalazione di un autovelox nelle vicinanze, segnali anche un eventuale incidente sul tragitto percorso.

Sapevi che Google Maps nasconde tante sorprendenti funzionalità? Clicca qui per scoprirle tutte!